Sessione nazionale del MEP


IL “CEVOLANI” A NAPOLI ALLA 26esima SESSIONE NAZIONALE DEL MEP

 

Dal 21 al 26 ottobre 2019 cinque ragazzi del nostro liceo classico G.Cevolani, De Luca Sara, Gadani Alissa, Gnani Sofia, Magagnoli Chiara e Monticelli Francesca e sette ragazzi dell'istituto tecnico Isit Bassi-Burgatti, Barbato Nadia, Fantoni Davide, Fantoni Giorgia, Govoni Davide, Govoni Mattia, Montanari Matteo e Rabboni Gaia hanno avuto la grande opportunità di recarsi a Napoli per partecipare alla 26° Sessione nazionale del progetto Mep, Model European Parliament.

Durante il soggiorno siamo stati ospitati calorosamente non solo dagli organizzatori e collaboratori del progetto, ma anche e soprattutto dalle famiglie napoletane con cui abbiamo trascorso tutta la settimana. La loro enorme disponibilità e il loro affetto hanno reso il soggiorno ancora più piacevole e hanno fatto sentire sempre meno la nostalgia di casa. Avremmo sicuramente accettato di rimanere per qualche altro giorno, per continuare a visitare la splendida città di Napoli, perché il veloce tour di benvenuto e i restanti giorni non sono davvero stati sufficienti! Abbiamo comunque avuto la possibilità di apprezzare il caldo e soleggiato clima e sicuramente l'ottimo cibo, di cui si potrebbe non smettere mai di parlare! 

Ovviamente non è stata solo una settimana di piacevoli intrattenimenti. Ogni giorno i ragazzi delegati hanno potuto riflettere su numerose tematiche, relative alla salvaguardia dell'ambiente, impegnandosi, con le loro risoluzioni, ad aumentare la sensibilità verso queste problematiche e insieme a d evidenziare la necessità di urgenti interventi. I ragazzi hanno lavorato duramente nelle diverse commissioni, dove hanno incontrato e conosciuto  ragazzi provenienti da scuole differenti, con i quali hanno condiviso anche momenti di tensione e agitazione, ma che poi si sono trasformati in grandi sorrisi di gioia e calorosi abbracci e anche qualche lacrima, soprattutto alla fine dell'esperienza, al momento dei saluti.

Abbiamo partecipato a ben tre assemblee plenarie, momenti nei quali le varie commissioni hanno presentato il proprio lavoro, in un clima di confronto sempre rispettoso delle idee altrui.

È stata una settimana intensa, faticosa ma molto emozionante. Questa splendida esperienza ha cambiato molto noi ragazzi della delegazione di Cento; infatti adesso ci sentiamo molto più sicuri di noi stessi, delle nostre capacità e determinati a raggiungere qualsiasi obiettivo: siamo diventati più consapevoli dei nostri punti di forza e abbiamo superato le nostre insicurezze.

Per concludere, niente di tutto questo sarebbe potuto accadere senza il continuo appoggio e sostegno delle professoresse Silvia Vivarelli e Giovanna Valentini, che fin dall'inizio hanno creduto in noi e nelle nostre capacità, motivandoci, incoraggiandoci e dimostrando che cosa sono in grado di fare dei ragazzi della nostra età con impegno e determinazione.

 

Sara De Luca 4L e Chiara Magagnoli 4P

 MEP Napoli

Pubblicata il 07-12-2019