Il Liceo Show: una festa a lungo attesa!

Venerdì 3 giugno, al teatro Pandurera, ha avuto luogo il "Liceo Show": lo spettacolo di fine anno del Cevolani. Quella conclusiva non è solo una festa: è un momento importante, e questo è tanto vero quanto lo è il fatto che nella vita non c'è solo la scuola e che l'una non è separata dall'altra.

Lo hanno dimostrato i ragazzi, portando in un contesto scolastico i numerosi interessi che coltivano nella vita, e lasciando trasparire dalla loro viva emozione di che spessore esistenziale sia il tempo che a scuola si trascorre. Vedere questa festa avrebbe fatto bene a chi crede ai luoghi comuni sui ragazzi apatici e senza interessi: il momento musicale ha visto susseguirsi solisti e gruppi, che si sono esibiti in pezzi dei generi più disparati, non senza alcune composizioni originali. Immancabile la conclusione "strappalacrime" dei video preparati dagli studenti del quinto anno. I ragazzi, visibilmente commossi, hanno salutato la loro scuola con un caleidoscopio di immagini e ricordi, in cui anche il covid veniva riletto con sofferta ironia, come un'esperienza formativa, per quanto difficile. Effetto della deformazione sentimentale della memoria o dell'educazione che aiuta a leggere la vita come un'unità?

Se alcuni ragazzi salutano, altri concludono un anno, magari proprio il primo. A tutti loro vanno i nostri auguri di riuscir bene, trovando il proprio posto, sapendo dar valore alle cose realmente importanti, strappando da sè quelle vane. Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che hanno reso possibile questa giornata, dai rappresentanti d'istituto che l'hanno organizzata, alla preside che l'ha introdotta con vivo calore (e in versi!), al professor di Bernardo, che ha curato la regia, ai colleghi ed agli studenti, che della scuola sono il centro ed il senso. Buona estate a tutti e buon esame ai maturandi!

Ultima modifica il 06-06-2022