A FRANCESCO, ... dai tuoi compagni della 3C

Con queste parole vogliamo far conoscere Francesco per come lo abbiamo vissuto.

Chi è stato e rimarrà Francesco per noi?

Tante cose. 

Un compagno, un amico, un esempio.

Quasi 17 anni, ma una forza e una tenacia ineguagliabili, accompagnate da una speranza incondizionata.

Chiunque abbia avuto modo di condividere, anche pochi momenti con lui, è rimasto colpito dal suo profondo amore per la vita, dalla generosità con cui aiutava e si donava agli altri, dalla voglia di lottare per i propri sogni, dalla sua audacia malgrado le difficoltà e dal suo desiderio di conoscere ogni sfumatura della vita: persone, emozioni, colori, profumi e tutto ciò che potesse catturare la sua curiosità.

Se c’è un modo attraverso il quale non si smetterà mai di entrare nel mondo di Francesco, è la Poesia, la Sua Poesia, il luogo in cui si sentiva libero, senza confini:

" (...)

E amerò,

anche se riceverò solo delusioni,

anche se pianger mi farà,

anche se dentro avrò una bomba.

Supererò tutto,

forse non a testa alta,

inciampando qualche volta sul cammino,

ma lo farò.

Ho voglia di sentirmi vivo,

essere me stesso senza paura,

avere le persone che amo vicino

e lasciarmi andare in una nuova avventura."

(Francesco, La vita è bella, dalla raccolta Touching the bottom)

In questi suoi versi, ritroviamo il Francesco vincitore di tante battaglie, forte nella sua fragilità, che ci ha insegnato ad essere grati per ciò che abbiamo e a non dar nulla per scontato.

Grazie dai tuoi compagni che guardano il cielo da quaggiù.

Ciao Francy

Pubblicata il 31-01-2022